Pagine

giovedì 2 febbraio 2017

Novembre 2016_La scuola a prova di privacy


La nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali, per "insegnare la privacy e rispettarla a scuola"
Si possono pubblicare sui social media le fotografie scattate durante le recite scolastiche? Le lezioni possono essere registrate? Come si possono prevenire fenomeni come il cyberbullismo o il sexting? Quali accortezze adottare nel pubblicare le graduatorie del personale scolastico? Ci sono cautele specifiche  per la gestione del "curriculum dello studente"?  A queste e a tante altre domande risponde "La scuola a prova di privacy", la nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali. L'obiettivo è quello di aiutare  studenti, famiglie, professori e la stessa amministrazione scolastica a muoversi agevolmente nel mondo della protezione dei dati.
http://194.242.234.211/documents/10160/0/Vademecum+%22La+scuola+a+prova+di+privacy%22+pagina+doppia+(anno+2016).pdf




martedì 17 gennaio 2017

Per non dimenticare la SHOA, raccolta di bellissime poesie e pensieri da scaricare gratuitamente


Bellissima raccolta di poesie e pensieri, da scaricare gratuitamente. La pubblicazione è rivolta ad insegnanti e studenti, affinché non smettano mai di dedicare le loro forze ad approfondire il tema della Shoah.  E' necessario suscitare la loro curiosità intellettuale, aiutarli a combattere l’indifferenza, promuovere il loro pensiero critico. Far conoscere ai giovani la tragedia che si è consumata nei campi di sterminio significa attualizzarne il senso, esortarli a riflettere sul continuo pericolo di un possibile ritorno di quei sentimenti che hanno portato allo sterminio ebraico.
http://www.istruzione.it/allegati/2015/Pubblicazione_Shoah.pdf

Portale MIUR per le Pari Opportunità a scuola

Portale del MIUR dedicata alle Pari Opportunità a Scuola. Si tratta del frutto di un lavoro iniziato quasi tre anni fa dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. In esso sono raccolte le tante esperienze delle scuole sul tema, con il coinvolgimento di esperti, associazioni ed Enti, per riunire materiale didattico, progetti e iniziative realizzate nelle scuole di ogni ordine e grado.
Le scuole contrastano ogni forma di discriminazione e aggressione contro la dignità della persona, comprese l’omofobia e la violenza sulle donne.
Guidano inoltre gli studenti a scoprire e sviluppare le proprie capacità critiche, nell'analisi degli avvenimenti della storia e dei messaggi provenienti dal mondo dell’informazione e della cultura contemporanea.
La Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione intende supportare il lavoro dei docenti impegnati quotidianamente nella formazione dei propri alunni sulle problematiche relative a tutte le forme di discriminazione, in particolare, attraverso strumenti informativi, di scambio e di supporto presenti su questo sito.
http://www.noisiamopari.it/#













giovedì 14 aprile 2016

Un software gratuito per fare mappe concettuali e analisi del testo

Schermata 2016-04-14 alle 13.57.49
Da una tipografia della Val Camonica arriva un progetto che può aiutare insegnanti e studenti a realizzare mappe concettuali dai libri di testo. Si chiama Lidia Text ed è un software lanciato lo scorso 24 febbraio che aiuta i ragazzi a capire i processi per arrivare a una sintesi efficace di un testo scritto. I creatori stanno diffondendo il software gratuitamente per farlo conoscere, e a fine mese metteranno a disposizione anche una versione pro con componenti aggiuntive.
http://www.lidiaedu.com/

mercoledì 24 febbraio 2016

Buone pratiche, idee e strumenti per l'intercultura: online il testo "racconti di scuola"


Racconti di scuola 
 "Racconti di scuola" è un testo scaricabile gratuitamente dalla rete. Vi si trovano illustrate idee, buone pratiche, strumenti per la scuola multiculturale. 
Racconti di scuola è un volume disponibile gratuitamente in rete a cura del Centro COME, una delle associazioni più attive nell'ambito dell'intercultura. Nel testo, sono raccolti progetti innovativi, buone pratiche e percorsi realizzati nella scuola milanese, ormai da tempo una realtà multiculturale e plurilingue.
Il proposito, come si legge nell'introduzione di Graziella Favaro, è "documentare, organizzare, produrre e trasferire strumenti e valutarne insieme l’efficacia

domenica 24 gennaio 2016

Film, letture e percorsi didattici sulla Shoah



" In occasione del Giorno della Memoria molti insegnanti si trovano a dover pensare a proposte didattiche, proiezioni di film, letture di brani, che offrano ai ragazzi qualche spunto di riflessione sulla Shoah e su ciò che essa ha significato nella storia italiana ed europea.
Per questo, a supporto degli insegnanti, viene proposta una scelta ragionata di film e libri di narrativa sulla Shoah, pensata in particolare per gli studenti, dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado. Per ogni libro o film è stata preparata una scheda di lavoro che ne comprende la trama e caratteristiche salienti, l'età minima degli studenti (indicativa) ed un percorso didattico. Quest'ultimo si articola in uno o più itinerari di lavoro che prendendo spunto da alcuni aspetti significativi li metta a confronto con altri libri e film, in modo da poter dare ai ragazzi un quadro quanto più poliedrico e vario che metta in luce analogie e differenze, faccia riflettere su specifici nodi storici ed umani, sulla tipologia dei testi e dei film, sulle vicende dei singoli e sul contesto generale."
http://www.cdec.it/home2_2.asp?idtesto=1165&idtesto1=1165

sabato 2 gennaio 2016

MIUR_ Il libro di ricette tradizionali realizzato dagli studenti degli Istituti Alberghieri


Si ringraziano: IPSSAR “Giovanni Marchitelli” – Villa Santa Maria (CH) (1) IIS “Remo Brindisi” – Comacchio (FE) (2) IPSSAR “G. Casini” – La Spezia (3) IIS “F. Bottazzi” – sede di UGENTO – (LE) (4) IPSSEOA “A. Consoli” – Castellana Grotte (BA) (5) IISS “Gaetano Salvemini” – Fasano (BR)

http://www.istruzione.it/allegati/2015/Ricette%20di%20altri%20tempi%20-%20La%20cucina%20povera.pdf